Promozioni
Notizie Flash
Il Consulente Sicurezza nei luoghi di lavoro e nei cantieri edili.

La formazione e l'attività professionale.

Per iniziare un corso in FaD integrata

chiamare il 339.7626301

o contattaci via mail

Corsi integrati
Formazione a Distanza Integrata
Siti Correlati
Banner
Banner
Banner
Banner

Sindacato fesica confsal edilizia

attività di fesica confsal edilizia FESICA CONFSAL EDILIZIA ORGANIZZAZIONE SINDACALE: Livello nazionale, Livello regionale e territoriale Segretario Nazionale: Ing.AVANZATO SALVATORE Direttivo nazionale: NE FANNO PARTE DI DIRITTO I SEGRETARI REGIONALI Segreteria Regionale Segreteria Provinciale Segreteria Locale CFR Centro di Formazione Regionale FESICA-CONFSAL-EDILIZIA CFP Centro di Formazione Provinciale FESICA-CONFSAL-EDILIZIA CPL Centro di Formazione Locale FESICA-CONFSAL-EDILIZIA Associati lavoratori edilizia Associati RSPP-FORMATORI macrosettore B3 COSTRUZIONI. RETE SUL TERRITORIO Segreteria Regionale Il Segretario Regionale è designato dal Segretario Nazionale e rappresenta FESICA-CONFSAL.EDILIZIA a livello regionale in rapporto con le istituzioni pubbliche e private. Svolge azione di coordinamento con le segreterie provinciali. Segretaria Provinciale Il Segretario Provinciale è designato dal Segretario Regionale e svolge azione di coordinamento con le segreterie locali. Segretaria Locale Il Segretario locale è designato dal Segretario Provinciale ed organizza a livello locale il sindacato FESICA-CONFSAL-EDILIZIA. C.F.R. Centro di Formazione Regionale FESICA-CONFSAL-EDILIZIA Il Direttore del C.F.R. è il Segretario Regionale o persona da lui delegata ed aderente alla FESICA-CONFSAL-EDILIZIA. Il CFR è esclusivamente una struttura operativa di diretta emanazione di FESICA-CONFSAL-EDILIZIA, per l’organizzazione dei corsi di formazione. Il CFR deve essere in possesso degli standard minimi previsti dalla Segreteria Nazionale FESICA-CONFSAL-EDILIZIA. C.F.P. Centro di Formazione Provinciale FESICA-CONFSAL-EDILIZIA Il Direttore del C.F.P. è il Segretario Provinciale o persona da lui delegata ed aderente alla FESICA-CONFSAL-EDILIZIA. Il CFP è esclusivamente una struttura operativa di diretta emanazione di FESICA-CONFSAL-EDILIZIA, per l’organizzazione dei corsi di formazione. Il CFP deve essere in possesso degli standard minimi previsti dalla Segreteria Nazionale FESICA-CONFSAL-EDILIZIA. C.F.L. Centro di Formazione Locale FESICA-CONFSAL-EDILIZA Il CFL può essere costituito dove vi siano le condizioni e vi sia una potenziale richiesta territoriale organizzativa di corsi in sede locale. Il Direttore del CFL(associato FESICA-CONFSAL-EDILIZIA RSPP-FORMATORE) è designato dal Segretario Locale. Nella sua attività quale struttura operativa, di diretta emanazione della FESICA-CONFSAL-EDILIZIA, svolge tutte le funzioni che gli verranno delegate in riferimento alla convenzione da stipulare con la Segreteria Nazionale FESICA-CONFSAL-EDILIZIA e deve essere in possesso degli standard minimi previsti dalla Segreteria Nazionale FESICA-CONFSAL-EDILIZIA. LO SVILUPPO DELLA RETE SUL TERRITORIO Il Segretario regionale, nella sua azione di sviluppo del sindacato deve istituire le Segreterie Provinciali, le quali a loro volta nomineranno le Segreterie locali. Parallelamente verranno nominati per come sopradetto, per la categoria sindacale Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione(RSPP) e Formatori macrosettore B3 COSTRUZIONI, i Segretari Regionale, Provinciale e locale che rappresenteranno ai vari livelli gli associati. CORSI DI FORMAZIONE FESICA-CONFSAL-EDILIZA I Centri di Formazione FESICA-CONFSAL-EDILIZIA (Regionali, Provinciali e Locali) nello svolgimento di corsi di formazione organizzati in collaborazione con la Segreteria comparto EDILIZIA di FESICA-CONFSAL che portano sull’attestato il logo FESICA-CONFSAL ed il comparto EDILIZIA e firmati dal Segretario Generale FESICA-CONFSAL e dal Segretario Nazionale del Comparto EDILIZIA sono obbligati ad osservare le seguenti disposizioni: 1. adottare i programmi dei corsi predisposti e validati dalla Segreteria Nazionale FESICA-CONFSAL Comparto Edilizia; 2. utilizzare per lo svolgimento dei corsi la modulistica predisposta dalla Segreteria Nazionale FESICA-CONFSAL Comparto EDILIZIA; 3. i docenti dei corsi devono possedere una esperienza di insegnamento nel settore triennale o almeno biennale ed essere iscritti al Sindacato FESICA-CONFSAL-EDILIZIA RSPP-FORMATORI; 4. per il rilascio degli attestati si rispetteranno le regole previste dalla convenzione stipulata con la Segreteria Nazionale FESICA-CONFSAL Comparto EDILIZIA. Docenti e formatori nei corsi FESICA-CONFSAL-EDILIZIA e tariffe docenza Tutti gli organizzatori dei corsi che comportino l’uso del Logos FESICA-CONFSAL devono utilizzare esclusivamente docenti iscritti al Sindacato FESICA-CONFSAL Comparto EDILIZIA RSPP-FORMATORI. Pur nel rispetto delle diverse realtà regionali e territoriali il Consiglio Direttivo Nazionale del Sindacato FESICA-CONFSAL Comparto EDILIZIA proporrà il rispetto e l’applicazione di tariffe minime per la docenza tesa a tutelare la validità e l’appartenenza al Sindacato nei confronti dei terzi. CORSI ORGANIZZATI DAL CFR, CFP e CFL I CENTRI DI FORMAZIONE Regionali, Provinciali e Locali in base alla convenzione stipulata, quale struttura formativa di diretta ed esclusiva emanazione della FESICA-CONFSAL-EDILIZIA sono autorizzati allo svolgimento di tutti i corsi. Per la richiesta autorizzativa si rispetteranno le regole di convenzione tra i Centri di Formazione e la Segreteria Nazionale FESICA-CONFSAL-EDILIZIA. INDICAZIONI PER I DOCENTI ED I FORMATORI I docenti ed i formatori in quanto non organizzatori di corsi sono liberi nella propria attività di sviluppare qualsiasi tipologia o modello formativo didattico relativo alle lezioni sulla sicurezza sul lavoro. Il docente, nel più assoluto e totale rispetto della libertà di insegnamento, può utilizzare il logo FESICA-CONFSAL-EDILIZIA nella seguente formula: “Associato tessera n……/ANNO FESICA-CONFSAL-EDILIZIA RSPP-FORMATORE”. Nei seguenti casi: - sul proprio biglietto da visita; - sulla propria carta intestata; - sul proprio sito web. ASPETTI ORGANIZZATIVI ED AMMINISTRATIVI Il Segretario regionale FESICA-CONFSAL-EDILIZIA, o altra persona delegata in possesso dei requisiti di legge, è il Presidente-commissario d’esame finale dei corsi erogati in accordo alla convenzione stipulata. Per tale incarico viene riconosciuto un rimborso sia per lo svolgimento di Presidente-commissario sia di rimborso spese di viaggio. Il Segretario Regionale in accorso con la Segreteria Nazionale FESICA-CONFSAL-EDILIZIA può incaricare o delegare, in qualsiasi momento e per qualsiasi motivo, un associato a svolgere attività di vigilanza, controllo e verifica sui corsi svolti dai CENTRI DI FORMAZIONE. IL SEGRETARIO REGIONALE E’ il rappresentante della FESICA-CONFSAL-EDILIZIA sul territorio regionale e promuove la cultura, politica, contatti, rapporti in nome e per conto del Sindacato. Coordina le Segreterie Provinciali e ha poteri ispettivi e di rappresentanza, e sviluppa l’adesione degli associati alla Federazione FESICA-CONFSAL-EDILIZIA. Viene nominato con lettera del Segretario Nazionale FESICA-CONFSAL-EDILIZIA. IL DIRETTORE DEI CENTRI DI FORMAZIONE FESICA-CONFSAL-EDILIZIA -Compito dei Direttori dei CENTRI DI FORMAZIONE è quello di attivare i corsi di formazione ai vari livelli territoriale; RAPPORTI TRA I CENTRI DI FORMAZIONE E LA FESICA-CONFSAL-EDILIZIA In riferimento alla convenzione stipulata saranno rispettati tutte le indicazioni presenti nel REGOLAMENTO attuativo ed organizzativo dei corsi allegato alla convenzione. Il comparto FESICA-COFSAL-EDILIZIA provvederà a tutto quanto è necessario per l’attivazione dei percorsi formativi e al rilascio degli attestati finali in formato pdf previa corresponsione della quota/attestato dovuta dai centri di formazione. CONVENZIONI CON ALTRI ENTI: Vista la necessità di formare ed aggiornate le nuove figure professionali(DD.L, RLS, RLST,Addetti al Servizio Prevenzione e Protezione e Responsabili, Preposti e Addetti al montaggio di ponteggi, Consulente Sicurezza, Coordinatore sicurezza nei cantieri, etc.) e la formazione on line ed integrata e a distanza(FAD) nell’ambito della sicurezza nei luoghi di lavoro in genere e nei cantieri edili la FESICA-CONFSAL-EDILIZIA potrà stipulare convenzioni con Enti Pubblici e privati, Aziende, Studi professionali ed Associazioni per attività di formazione sulla sicurezza e salute ai sensi del D.Lgs 81/08 TESTO UNICO e SS.MM., D.M. 16.01.97, D.M.10.03.09, D.M.388/03. La FESICA-CONFSAL-EDILIZIA è il soggetto giuridico attuatore “Ope Legis” della formazione che ha provveduto alla progettazione formativa e validazione del corso(progetto didattico, modulistica, test, etc.) mentre il CONVENZIONATO assumerà l’organizzazione materiale del corso, convalida la scelta dei soggetti(segreteria didattica e docenti-formatori), tramite il Direttore del corso designato, per lo svolgimento dei corsi, l’approvazione dei programmi didattici, la valutazione dell’apprendimento e al rilascio dei relativi attestati. Le iniziative formative saranno proposte dal CONVENZIONATO per la relativa autorizzazione che verrà comunicata dalla FESICA-CONFSAL-EDILIZIA prima dell’inizio dei percorsi formativi. Il CONVENZIONATO organizzatore a livello territoriale assumerà tutti i compiti ORGANIZZATIVI, AMMINISTRATIVI e di SUPPORTO ALLA DIDATTICA e provvederà a somministrare(tramite i docenti-formatori e il direttore del corso) ai partecipanti test di verifica intermedia che, congiuntamente ad un costante monitoraggio, permettano di controllare l’andamento corsuale sotto l’aspetto dell’apprendimento dei contenuti. Per quanto riguarda i percorsi formativi normati in ordine all’organizzazione dei corsi, si individuano i seguenti requisiti : a) relativamente ai docenti: i docenti(associati FESICA-CONFSAL-EDILIZIA) devono dimostrare di avere almeno due anni di esperienza professionale maturata in materia di prevenzione e sicurezza e/o maturata nella formazione alla prevenzione e sicurezza. L’esperienza può essere anche autocertificata; b) numero dei partecipanti per ogni corso: massimo 30 unità; c) individuazione di un direttore del progetto formativo; d) tenuta del registro di presenza dei “formandi” da parte del soggetto che realizza il corso; e) presenza minima prevista per l’ammissione all’esame finale pari al 90% del monte ore complessivo( escluso l’esame finale); f) metodologia di insegnamento / apprendimento : -garantire un equilibrio tra lezioni frontali, esercitazioni in aula e relative discussioni, nonché lavori di gruppo; -favorire metodologie di apprendimento basate sul problem solving, applicate a simulazioni e problemi specifici, con particolare attenzione ai processi di valutazione e comunicazione legati alla prevenzione. La progettazione didattica verrà effettuata dalla FESICA-CONFSAL-EDILIZIA e l’attività formativa si svolgerà presso idonea aula formativa provvista di tutte le attrezzature idonee per un regolare svolgimento dell’attività corsuale. La partecipazione dei corsisti è obbligatoria e la FESICA-CONFSAL-EDILIZIA si impegna a rilasciare ai partecipanti attestato di frequenza se ogni partecipante non supera il 10 % delle assenze sul totale delle ore del corso e viene superata positivamente la verifica finale. Per gli aspetti finanziari il costo dell’attività formativa, a totale carico dei partecipanti(come previsto dalla legge), sarà definito dai soggetti organizzatori territoriali. Tutti i compensi dovuti dalle figure utilizzate per il funzionamento dei percorsi formativi sono a carico dei soggetti organizzatori territoriali. Per ulteriori informazioni: Tel.no:339/7626301 www.fesicaedilizia.it mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.