Promozioni
Notizie Flash
Il Consulente Sicurezza nei luoghi di lavoro e nei cantieri edili.

La formazione e l'attività professionale.

Per iniziare un corso in FaD integrata

chiamare il 339.7626301

o contattaci via mail

Corsi integrati
Formazione a Distanza Integrata
Siti Correlati
Banner
Banner
Banner
Banner

TESTO UNICO SICUREZZA NEL LAVORO.

ADEMPIMENTI DEL DATORE DI LAVORO. ADEMPIMENTI RELATIVI AL D.Lgs 81/08 E SS.MM. TESTO UNICO SICUREZZA: 1) Nomina del Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (Art.17 comma1 lett.a) del D.Lgs 81/08 e ss.mm. o assunzione diretta del Datore di lavoro del Servizio di Prevenzione e Protezione(art.34 D.Lgs 81/08 e ss.mm.); 2) Redazione del DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI (Art.17 comma1 lett. a), art.28 del D.Lgs 81/08 e ss.mm.); 3) Nomina del medico competente (Art. 18 comma 1 lett. a), Art. 41) D.Lgs 81/08 e ss.mm.; 4) Elezione del Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (Art. 47 D.Lgs 81/08 e ss.mm.; 5) Informazione dei lavoratori (Art. 18 comma 1 lett. l), Art. 36 D.Lgs 81/08 e ss.mm.); 6) Formazione generale dei lavoratori (Art. 18 comma 1 lett. l), Art. 37 D.Lgs 81/08 e ss.mm. ); 7) Formazione particolare dei lavoratori (Art. 45 e 46 D.Lgs 81/08 e ss.mm.) - D.M. 10/03/98 - Formazione degli addetti alla prevenzione incendi, lotta antincendio e gestione dell’emergenza. (corso per rischio di incendio BASSO ore 4 E RISCHIO MEDIO ore 8) - D.M. 15/07/03 n£ 388- Formazione degli addetti all’attività di salvataggio, di pronto soccorso e gestione dell’emergenza(corso pronto soccorso ore 12); 8) Consegna ai lavoratori di necessari ed idonei Dispositivi di Protezione. Individuale (Art. 18 comma 1 lett. d) D.Lgs 81/08 e ss.mm. – Requisiti D.P.I. (Titolo III Capo II D.Lgs 81/08 e ss.mm. ); 9) Designazione preventiva dei lavoratori incaricati dell’attuazione delle misure di prevenzione incendi e lotta antincendio di evacuazione dei lavoratori in caso di pericolo grave ed immediato, di salvataggio, di pronto soccorso e, comunque, di gestione dell’emergenza (Art. 18 comma 1 lett. B D.Lgs 81/08 e ss.mm.); 10) Registro nel quale sono annotati cronologicamente i controlli, le verifiche, gli interventi di manutenzione, l’informazione e la formazione del personale, relativamente alle attività soggette ai controlli di prevenzione incendi (D.P.R. 37/98 Art. 5); 11) Elenco delle imprese appaltatrici e dei lavoratori autonomi impiegati nei luoghi di lavoro e documentazione attestante la verifica dell’idoneità degli stessi, l’avvenuta informazione sui rischi presenti e l’attuazione delle misure di prevenzione, protezione e coordinamento degli interventi (Art. 26 comma 3); 12) Elenco aggiornato delle attrezzature impiegate e relativa documentazione attestante la conformità alle disposizioni e requisiti di legge (Art. 70 All. V e VI). 13) Misure di tipo tecnico ed organizzativo programmate ed elenco aggiornato delle attrezzature ed impianti antincendio impiegati( Art. 46 D.Lgs 81/08 e ss.mm.) – Piano delle Emergenze (D.M. 10/03/98); 14) Misure di tipo tecnico ed organizzativo programmate ed elenco aggiornato delle attrezzature per interventi di pronto soccorso impiegati( Art. 45 ) – Piano delle Emergenze (D.M. 10/03/98); 15) Valutazione rischio incendio (D.M. 10/03/98); 16) Valutazione rischio movimentazione manuale dei carichi (Titolo VI D.Lgs 81/08 e ss.mm.); 17) Valutazione del rischio per l’uso di attrezzature munite di videoterminali (Titolo VII D.Lgs 81/08 e ss.mm.); 18) Valutazione rischio chimico (Titolo IX Capo I, D.Lg 25/02); 19) Valutazione rischio biologico (Titolo X D.Lgs 81/08 e ss.mm.); 20) Valutazione dei rischi per le lavoratrici gestanti e puerpere(D.Lg 151/01); 21) Valutazione rischio vibrazione(Titolo VIII Capo III D.Lgs 81/08 e ss.mm.); 22) Valutazione del rumore durante il lavoro ( Titolo VII Capo II D.Lgs 81/08 e ss.mm.); 23) Protezione dei lavoratori dai rischi di esposizione ai campi elettromagnetici (titolo VIII Capo IV) 24) Comunicazione all’INAIL, o all’ISPEMA, in relazione alle rispettive competenze, a fini statistici e informativi, i dati relativi agli infortuni sul lavoro che comportino un assenza dal lavoro di almeno un giorno, escluso quello dell’evento e, a fini assicurativi, le informazioni relative agli infortuni sul lavoro che comportino un assenza dal lavoro superiore a tre giorni (Art. 18 comma 1 lett.r D.Lgs 81/08 e ss.mm.); 25) Tesserino di riconoscimento per attività in regime di appalto o subappalto (Art. 18 comma 1 lett.u); 26) Convocazione annuale della riunione periodica (Art.35 D.Lgs 81/08 e ss.mm.); 27) Denuncie e verifiche di impianti di messa a terra (DPR 462/01) 28) Denuncie e verifiche di impianti di protezione contro le scariche atmosferiche (DPR 462/01); 29) Dichiarazioni di conformità o certificazioni di adeguamento degli impianti elettrici (DM 37/08); 30) Dichiarazioni di conformità o certificazioni di adeguamento degli impianti termici (copia documentazione caldaia); 31) Certificato di prevenzione incendi (CPI), per attività soggette (DM 16/02/82: caldaie > 100,000Kcal, etc).