Promozioni
Notizie Flash
Il Consulente Sicurezza nei luoghi di lavoro e nei cantieri edili.

La formazione e l'attività professionale.

Per iniziare un corso in FaD integrata

chiamare il 339.7626301

o contattaci via mail

Corsi integrati
Formazione a Distanza Integrata
Siti Correlati
Banner
Banner
Banner
Banner

CONVENZIONI PER ORGANIZZARE CORSI DI FORMAZIONE.

ENTI, AZIENDE E PROFESSIONISTI SICUREZZA. Il sistema organizzativo sindacale di FESICA CONFSAL EDILIZIA consente, come supporto didattico-amministrativo locale per gli scopi formativi-sindacali propri, la possibilità di attivare Strutture di Formazione Locali in collaborazione con Enti/Aziende/Studi. SCHEMA STRALCIO C O N V E N Z I O N E: Oggetto della Convenzione: Attivazione dell’ ENTE DI FORMAZIONE LOCALE in sigla EFL FESICA CONFSAL EDILIZIA …………………………… presso i locali siti in ……(__) Via …………….. N.__. La collaborazione allo sviluppo ed all’organizzazione di progetti, programmi e corsi di formazione riguardati la sicurezza e salute nei luoghi di lavoro ed in particolare il settore edile per i lavoratori e i loro rappresentanti nonché gli addetti e preposti al montaggio ponteggi e uso funi ed i Coordinatori sicurezza nei cantieri in fase di progettazione ed esecuzione La collaborazione tra l’ ENTE DI FORMAZIONE LOCALE e la FESICA CONFSAL EDILIZIA si attua con le richieste di attivazione dei percorsi formativi già validati nei programmi dei corsi che tengano conto della normativa e della legislazione vigente e s.m.. La FESICA CONFSAL EDILIZIA, quale soggetto formatore “Ope Legis”, intende svolgere corsi di formazione in collaborazione diretta, tramite struttura territoriale denominata “ENTE DI FORMAZIONE LOCALE in sigla EFL FESICA CONFSAL EDILIZIA ……………………………”. L’ENTE DI FORMAZIONE LOCALE richiede alla FESICA CONFSAL EDILIZIA il rilascio a tutti i partecipanti dell’Attestato, a norma di legge, contenente il logos FESICA CONFSAL EDILIZIA e la firma congiunta del Segretario Generale FESICA CONFSAL e del Segretario Nazionale FESICA CONFSAL EDILIZIA. La direzione dei corsi è affidata ad un soggetto qualificato Formatore iscritto alla FESICA CONFSAL EDILIZIA, FIRAS-SPP e FederFormatori. FESICA CONFSAL EDILIZIA è il soggetto giuridico attuatore “Ope Legis” della formazione che ha provveduto alla progettazione formativa e validazione dei percorsi formativi(progetto didattico, modulistica, test, etc.) mentre l’ENTE DI FORMAZIONE LOCALE assume l’organizzazione materiale del corso, convalida la scelta dei soggetti(segreteria didattica e docenti-formatori), tramite il Direttore del corso designato, per lo svolgimento dei corsi, l’approvazione dei programmi didattici, la valutazione dell’apprendimento e al rilascio dei relativi certificati. Per i corsi in cui è previsto un’esame-colloquio/test finale verrà effettuato da un Presidente-Commissario che è il Segretario Regionale FESICA CONFSAL EDILIZIA, FIRAS-SPP o persona delegata(Segretario Provinciale o Locale FESICA CONFSAL EDILIZIA, FIRAS-SPP). Le iniziative formative saranno richieste, almeno tre gg. prima, dall’ENTE DI FORMAZIONE LOCALE alla FESICA CONFSAL EDILIZIA per la relativa autorizzazione che verrà comunicata tempestivamente. L’ENTE DI FORMAZIONE LOCALE organizzatore a livello territoriale assumerà tutti i compiti ORGANIZZATIVI, AMMINISTRATIVI e di SUPPORTO ALLA DIDATTICA e provvederà a somministrare(tramite i docenti-formatori e il direttore del corso) ai partecipanti test di verifica intermedia che, congiuntamente ad un costante monitoraggio, permettano di controllare l’andamento corsuale sotto l’aspetto dell’apprendimento dei contenuti. Per quanto riguarda i percorsi formativi NORMATI in ordine all’organizzazione dei corsi, si individuano i seguenti requisiti : a) relativamente ai docenti: i docenti(iscritti FESICA-CONFSAL-EDILIZIA, FIRAS-SPP, FederFormatori) devono dimostrare di avere almeno due anni di esperienza professionale maturata in materia di prevenzione e sicurezza e/o maturata nella formazione alla prevenzione e sicurezza. b) numero dei partecipanti per ogni corso: massimo 30 unità; c) individuazione di un direttore del progetto formativo; d) tenuta del registro di presenza dei “formandi” da parte del soggetto che realizza il corso; e) presenza minima prevista per l’ammissione all’esame finale pari al 90% del monte ore complessivo( escluso l’esame finale); f) metodologia di insegnamento / apprendimento : garantire un equilibrio tra lezioni frontali, esercitazioni in aula e lavori di gruppo; - favorire metodologie di apprendimento basate sul problem solving, applicate a simulazioni e problemi specifici, con particolare attenzione ai processi di valutazione e comunicazione legati alla prevenzione. Gli Enti organizzatori sono obbligati ad osservare le seguenti disposizioni: 1. adottare i programmi dei corsi predisposti e validati dalla Segreteria Nazionale FESICA CONFSAL Comparto Edilizia; 2. utilizzare per lo svolgimento dei corsi la modulistica predisposta dalla Segreteria Nazionale FESICA CONFSAL Comparto EDILIZIA; 3. i docenti dei corsi devono possedere una esperienza di insegnamento nel settore triennale o almeno biennale ed essere iscritti al Sindacato FESICA CONFSAL EDILIZIA RSPPCOORDINATORE FORMATORI, FIRAS-SPP, FederFormatori; 4. per il rilascio degli attestati si rispetteranno le regole previste dalla Segreteria Nazionale FESICA CONFSAL Comparto EDILIZIA. L’attività formativa si svolgerà presso idonea aula formativa provvista di tutte le attrezzature idonee per un regolare svolgimento dell’attività corsuale. Tutti gli organizzatori dei corsi che comportino l’uso del Logos FESICA CONFSAL devono utilizzare esclusivamente docenti iscritti al Sindacato FESICA CONFSAL Comparto EDILIZIA RSPP- COORDINATORE FORMATORE, FIRAS-SPP, FederFormatori. Pur nel rispetto delle diverse realtà regionali e territoriali il Consiglio Direttivo Nazionale del Sindacato FESICA CONFSAL Comparto EDILIZIA proporrà il rispetto e l’applicazione di tariffe minime per la docenza tesa a tutelare la validità e l’appartenenza al Sindacato nei confronti dei terzi La partecipazione dei corsisti è obbligatoria e il Sindacato FESICA CONFSAL EDILIZIA si impegna a rilasciare ai partecipanti attestato di frequenza se ogni partecipante non supera il 10 % delle assenze sul totale delle ore del corso e viene superata positivamente la verifica finale tramite test/colloquio effettuata da un Presidente-Commissario designato che compilerà apposito verbale. Per gli aspetti finanziari le parti concordano che il costo dell’attività formativa, a totale carico dei partecipanti(come previsto dalla legge), sarà definito dai soggetti organizzatori territoriali. Tutti i compensi dovuti dalle figure utilizzate per il funzionamento dei percorsi formativi sono a carico dei soggetti organizzatori territoriali. Agli iscritti al sindacato FESICA CONFSAL EDILIZIA, FIRAS-SPP, FederFormatori verrà praticato uno sconto del 15% sull’importo del costo dell’attività formativa. Per ulteriori informazioni: 334/2467680 Ing.AVANZATO SALVATORE mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.